ULTIME NOTIZIE

 

 

 


scrutini da PonteDa IL GIORNALE DI VICENZA

SCUOLE. Il dato è peggiorativo rispetto al 34% dello scorso anno

Su 6.990, 642 i respinti e 1.998 i rimandati. Al liceo Da Ponte la percentuale di non ammessi più bassa L'Ipsia Scotton registra il dato più negativo (58,5%)

BASSANO. Tra bocciati e rimandati a settembre, gli scrutini stoppano quasi il 38%, precisamente il 37,8%, degli studenti bassanesi. Un aumento rispetto all'anno scorso, quando tra non ammessi e sospesi si era arrivati al 34%, percentuale pesante già di per sé. I dati quindi obbligano gli addetti ai lavori a qualche riflessione.

Ma ecco i risultati istituto per istituto e relativi alle classi dalla prima alla quarta. LICEO BROCCHI. Nella scuola più popolosa del comprensorio sono stati valutati 1.626 studenti, divisi tra gli indirizzi Classico, Scientifico, Tecnologico, Scienze Umane e Linguistico. I non ammessi sono 79, mentre i sospesi 350, per una media del 26% di studenti che non hanno passato l'anno. LICEO DA PONTE. Il liceo di via D'Aquino, fucina di menti nel campo della ricerca scientifica, presenta la percentuale di non ammessi più bassa tra tutte le scuole del comprensorio (4,5%), se si eccettua l'istituto privato New Cambridge. Salgono invece i sospesi, con quasi il 30% di studenti rimandati a settembre. ITIS FERMI. L'anno scorso l'istituto tecnico aveva registrato il record negativo di Bassano, con ben il 55% di studenti tra non ammessi e sospesi. Continua a leggere su: Il giornale di vicenza

Contatti Comitato Genitori JdP

Login/iscrizione

statistiche

Visite agli articoli
501569

newsletter

Iscriviti al sito per ricevere la Newsletter ed accedere ad altri servizi