ULTIME NOTIZIE

 

 

 

alternanza scuola lavoro

 

Lettera aperta a tutti i genitori

Richiesta di collaborazione per alternanza scuola-lavoro

 

L’importanza dell’alternanza scuola-lavoro

Questo invito è rivolto ai genitori rappresentanti di classe e a tutti i genitori ,

come sapete la riforma della scuola ha introdotto alcune novità che hanno modificato il modo di fare scuola, tra queste c’è anche l’alternanza scuola-lavoro.

L’alternanza scuola lavoro prevede la possibilità per i ragazzi di frequentare aziende, istituzioni e studi professionali con la finalità di motivarli, orientarli e far loro acquisire competenze spendibili nel mondo del lavoro. L'alternanza scuola lavoro si fonda sull'intreccio tra le scelte educative della scuola, i fabbisogni professionali delle imprese del territorio e le personali esigenze formative dei singoli studenti.

 

L’anno scorso il nostro liceo è stato uno dei pochi in Italia a dare inizio ad esperienze in questo ambito con risultati giudicati molto positivi da tutti gli attori di tale percorso (ragazzi, aziende e insegnanti).

Per il prossimo anno la nostra scuola che è riuscita a vincere uno specifico bando assicurandosi quindi le risorse per garantire l’esperienza ad altri 45 alunni delle classi quarte.

È mia convinzione che questa nuova circostanza che avvicina più che in passato anche  i licei  al  mondo economico e sociale del territorio abbia importanti e positive ricadute sul sistema scuola sia per i ragazzi direttamente interessati che per tutti gli altri.

I progetti sapientemente redatti dalla scuola saranno però avviabili solo se si riuscirà trovare un numero sufficiente di aziende/enti/professionisti in grado di accogliere i ragazzi beneficiari dell’iniziativa.

Per questo motivo chiedo ad ognuno di voi di contattare al più presto, fornire nominativi e recapiti di attività disponibili ad accogliere i ragazzi del liceo.

Perché le aziende/enti/professionisti dovrebbero partecipare ad un progetto di alternanza?

 

In primo luogo vorrei ricordare il dovere etico anche per le aziende di adoperarsi per la crescita della  società in cui opera. 

In secondo luogo posso garantire, anche per esperienza personale, che attività di questo tipo, in particolar modo se svolte da ragazzi responsabili e disciplinati come i ragazzi del liceo, sono ricche di riscontri positivi non  solo per gli ospitati (ragazzi) ma anche per le attività ospitanti, non a caso le aziende che si sono rese disponibili alla prima sperimentazione, una volta superati i dubbi iniziali, sono loro stesse a offrire la disponibilità per gli anni successivi.
Infine, come spesso ricordato in seminari e conferenze, ci tengo a ricordare che in una società che cambia a ritmi sempre più frenetici  come quella attuale, diventa per ogni soggetto importante allacciare una rete il più ampia possibile di relazioni che aiutino a far fronte alle sfide del presente e del futuro, una rete che aziende e professioni dovrebbero costruirsi nel tempo e non improvvisare nel momento di necessità. Avere e coltivare relazioni con futuri laureati nelle più svariate discipline può essere importante se non addirittura strategico per l’innovazione e la competitività.

Per dare riscontro a quella necessità che tutti riconosciamo di rendere la scuola ancor più efficiente ed efficace come trampolino per il futuro dei nostri ragazzi, invito tutti a non lasciarci perdere questa opportunità ed a segnalare come già detto nominativi e recapiti alla casella di posta del comitato genitori: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Enrico Tolio
presidente consiglio d’istituto

Contatti Comitato Genitori JdP

Login/iscrizione

statistiche

Visite agli articoli
501543

newsletter

Iscriviti al sito per ricevere la Newsletter ed accedere ad altri servizi